Cerca
  • francescameroni_psicologa

ROUTINE QUOTIDIANA COME STILE DI VITA

La seconda metà della vita di un uomo è fatta di nient’altro che le abitudini che egli ha acquisito durante la prima metà.

Fëdor Dostoevskij




E' arrivato Settembre, mese di riprese e di cambiamenti!

Dopo un periodo di vacanza breve o lungo che sia si fa fatica a ritornare alla solita quotidianità!

Vengono in nostro aiuto le abitudini!

Si, perché anche se si è trattato di uno stacco breve  quei giorni o settimane sono state caratterizzate da nuove abitudini che abbiamo fatto entrare nella nostra vita. Un'abitudine è di per sé un'insieme di comportamenti ripetuti nel tempo, che diventa una routine. Più le azioni vengono riprodotte sul lungo periodo in maniera costante più diventeranno comportamenti messi in atto spontaneamente!

Questo meccanismo ci spiega, in parte, come mai il passaggio da periodi di relax e vacanza ad un ritorno alla vita fatta di impegni sia così faticoso.


Lo stesso discorso vale per i diversi passaggi di vita come può esserlo un cambio di lavoro. In questo caso le circostanze ci impongono di modificare alcune abitudini a partire dalla strada che facciamo per arrivarci, al tipo di mansione stesse, alle relazioni con i colleghi..etc.

Ecco perché è così importante parlare di abitudini e di routine quotidiana!

Così come in vacanza strutturiamo giornate all'insegna di momenti di relax, possiamo farlo anche nella vita di tutti i giorni, in maniera consapevole!

Sintetizzando ti propongo 4 aree più significative da inserire nella tua routine quotidiana: 

  • spirituale

  • fisica

  • mentale

  • emotiva


Tutti i più grandi uomini del nostro tempo da presidenti a imprenditori, intellettuali hanno una propria routine, che può essere al mattino -la morning routine- o  la sera - la shutdown routine- o spezzettata durante la giornata. Un esempio di morning routine che uso:

  • di solito mi alzo un'ora prima della sveglia ufficiale, tempo che uso per le mie abitudini mattiniere

  • la prima cosa che faccio è dedicarmi all'area spirituale che per me significa pensare ad un proposito per la giornata. Come per esempio focalizzarmi sul senso di gratitudine! Se sei religioso può essere un momento di preghiera, etc..

  • dopodiché inizia il momento in cui mi prendo cura del mio corpo, preparandolo alla giornata che dovrò affrontare attraverso una serie di esercizi. Io sono appassionata di yoga, pratica che seguo da diversi anni. La mattina dedico 20-30 minuti a questo.

  • terminato l'esercizio fisico arriva il momento in cui  risvegliare la mente e per tenerla in allenamento leggo un libro sempre per circa 20 minuti. La cosa sorprendente è che in questo modo riesco a leggere un paio di libri al mese!

  • da ultimo concludo la mia morning routine prendendomi qualche minuto per stare a contatto con le mie emozioni. Un bell'esercizio che spesso faccio è  stato consigliato da Chade-Meng Tan - pioniere di google e ingegnere pluripremiato- ed è "la gioia della gentilezza gratuita". Ovvero mi siedo comoda, mi rilasso e inizio a richiamare alla mente una persona alla quale dedicare un augurio di felicità. Provateci, sarà strabiliante sentire come le vostre emozioni si trasformino in una sensazione di gioia!

​ Le abitudini sono preziose perchè mantenendole rafforziamo alcune azioni positive per il nostro benessere e ci permettono di attraversare le fasi di cambiamento che inevitabilmente ci sono nella nostra vita in maniera più resiliente e meno stressante! Ultima cosa importante, tutto ciò che facciamo non va mai vissuto in maniera rigida, così anche la nostra routine quotidiana e le nostre abitudini possono modellarsi man mano rispetto ai nostri bisogni!




Bibliografia per approfondire l'argomento:​

  • "Il segreto dei giganti" di Timothy Ferriss

  • "Fattore 1% - piccole abitudini per grandi risultati" di Luca Mazzucchelli


0 visualizzazioni

Francesca Meroni

 P S I C O L  O G A

(039) 340 6055290

Monza 

©2018 by Francesca Meroni Psicologa. Proudly created with Wix.com